BLOG
Martedì, 02 Gennaio 2018 15:09

NUOVE MODALITA' DI TASSAZIONE DEI DIVIDENDI

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le nuove regole sui dividendi percepitai dalle persone fisiche si applicheranno alle somme percepite dal 1° gennaio 2018. In sostanza è prevista l'equiaparzione alla tassazione delle partecipazione qualificate anche per le partecipazioni non qualificate. In ogni caso è previsto un regime transitorio che prevede come la tassazione dei dividendi non dipenda dalla data di delibera della distribuzione ma bnsì dal periodo in cui si sono formati gli utili oggetto di distribuzione.

Pertanto le società di capitali dovrenno tenere una separat memoria delle riserve di utili, distinguendole in base al periodo in cui si sono formate. Quando vengono deliberate distribuzioni di riserve si applica il criterio Fifo, ovvero si considerano distributi per primi gli utili formatisi in periodi più lontani. 

Le persone fisiche detentrici delle partecipazioni quakificate che beenficiano della distribuzione di utili dovranno tassarli come segue:

- utili formatisi ante 2007 concorrono al reddito imponibile per il 40% del loro ammontare;

- utili formatisi dal 2008 e fino al 2016 concorrono al reddito imponibile per il 49,72% del loro ammontare;

- utili formatisi nel 2017 concorrono al reddito imponibile per il 58,14 del loro ammontare;

- utili formatisi dal 2018 sono soggetti ad una ritenuta a titolo d'imposta del 26% e non devono essere indicati nella dichiarazione dei redditi.

Il regime transitorio prevede l'utilizzo di tale metodologia a tutte le distribuzioni di utili deliberate fino al 31 dicembre 2012. Il chè significa che solamente a partire dal 2023 le riserve rimaste in capo alle società saranno accorpate in un'unica categoria e la loro distribuzione sarà soggetta ad un unico regime fiscale, ovvero alla applicazione della ritenuta del 26% a titolo d'imposta.

Sarà quinid in prossimità della chiusura dell'esercizio 2022 che andranno fatte valutazione sulla convenienza, in capo ai soci, di effettuare distribuzioni per evitare l'applicazione della cedolare secca del 26%, che comporta una tassazione più elevata. (Fonte: Il Sole 24 Ore)

Letto 452 volte

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Utilizzo dei Cookie

Informazioni generali

I cookie sono piccoli file di testo utilizzati dal dispositivo dell'utente per memorizzare i dati relativi a uno specifico sito; i cookie albergano sul dispositivo dell'utente e vengono esaminati ogniqualvolta l'utente accede nuovamente al sito.
I cookie utilizzati in questo sito sono standard e vengono utilizzati anche per collezionare anonimamente dati che aiutano a migliorare il sito stesso, come ad esempio le statistiche di navigazione dei visitatori.

Tipi di cookie

Di seguito vengono elencati i vari tipi di cookie impiegati in questo sito, e il loro scopo.

- Gestione delle sessioni
Questi cookies sono utilizzati per semplificare la navigazione nel sito e per utilizzare diversi servizi all'interno del sito; tipicamente la loro durata si limita al tempo in cui il browser utilizzato dall'utente rimane attivo, per poi venire eliminati una volta che il browser viene chiusi. Alcuni cookie possono aver bisogno di rimanere più a lungo della singola visita effettuata dal navigatore per mezzo del browser.

- Monitoraggio delle prestazioni
Per migliorare costantemente l'esperienza di navigazione dei nostri utenti, le visite vengono monitorate anonimamente.

- Utilizzo delle funzionalità
Questi cookie memorizzano le preferenze per il Sito, ad esempio la registrazione alla newsletter o la personalizzazione delle impostazioni del sito (ad esempio la lingua preferita).

Gestione delle preferenze relative ai cookie

La maggior parte dei browser (Internet Explorer, Firefox, etc.) sono configurati per accettare i cookie. Tuttavia, la maggior parte dei browser permette di controllare e anche disabilitare i cookie attraverso le impostazioni del browser. Ti ricordiamo però che disabilitare i cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del sito e/o limitare il servizio offerto.

Per modificare le impostazioni, segui il procedimento indicato dai vari browser che trovi alle voci "Opzioni" o "Preferenze".
Puoi scegliere in ogni momento quali cookie accettare e quali rifiutare usando le impostazioni del browser che usi (Google Chrome, Internet Explorer, Firefox...)
Verifica la funzione "guida" del tuo browser per sapere meglio come procedere.
Per saperne di più riguardo ai cookie leggi la normativa.

Ecco una lista dei fornitori di cookie del nostro sito:
Google / Youtube
Google Analytics
Per saperne di più riguardo ai cookie Google / Youtube visita la pagina in merito alla privacy di Google.com e Youtube.com

In futuro, potranno venire aggiunti al nostro sito nuovi servizi comprensivi di cookie: in tal caso, aggiorneremo le informazioni qui fornite per offrirne la relativa spiegazione.

Per ulteriori informazioni sull'uso dei cookie contattaci.

MCA PROFESSIONISTI ASSOCIATI

P.IVA 08513890015